...

«Te prego, o splendida, più bella tra le città dei mortali».
(Pindaro su Agrigento)